” DONNE A PALAZZO ” 09 Marzo 2019

” DONNE A PALAZZO ” 09 Marzo 2019

DONNE A PALAZZO”

Sabato 9 marzo 2019, ore 17.00

 

In occasione della Festa della donna, torna sabato 9 marzo 2019, l’evento “DONNE A PALAZZO”, percorso culturale alla ricerca delle figure femminili presenti nei musei mantovani.

 L’evento, promosso da Mantunitour & Partytour in collaborazione con Mantova Outlet Village e “Gazzetta di Mantova” propone a tutte le donne un interessante itinerario dal titolo “Donne a Palazzo. Divinità, figure femminili, allegorie a Palazzo Te” guidato da Daniela Sogliani, storica dell’arte.

Nato da un progetto di Daniela Sogliani, Responsabile Mostre e Progetti di ricerca della Fondazione Palazzo Te e promosso da Sara Sirocchi, Marketing Manager Mantova Outlet Village, l’evento ha suscitato lo scorso anno grande interesse da parte di molte donne che, accompagnate dai propri consorti e provenienti dalle provincie limitrofe, sono entrate nelle splendide sale di Palazzo Ducale dove sono stati presentati i ritratti delle duchesse e delle principesse di casa Gonzaga. Quest’anno la scelta va a Palazzo Te, capolavoro di Giulio Romano, protagonista delle importanti mostre che si terranno nell’anno in corso.

La storia di Palazzo Te è la storia della presenza-assenza dell’universo femminile. Ogni racconto della reggia dei Gonzaga inizia con l’assunto che l’edificio sarebbe la dimora personale di Federico II, un luogo-rifugio dove il duca vive con la sua cortigiana Isabella Boschetti. In effetti né il duca né la Boschetti sono rappresentati nelle sale ma la loro presenza (e il loro legame affettivo) si coglie nella scelta dei soggetti degli affreschi di Giulio Romano. Nella sala di Psiche è presentata la favola di una donna che, innamorata di Amore, deve superare molte prove per dimostrare la forza di questa unione e per meritare il matrimonio. La vicenda si lega strettamente alla vita privata del duca Federico, innamorato della bella cortigiana Isabella Boschetti (1502 ca.-1560), figlia di Giacomo Boschetti, conte di San Cesario e uomo d’armi dei Gonzaga, e Polissena Castiglioni, sorella di Baldassarre Castiglione, ambasciatore dei Gonzaga a Roma e tramite di Giulio Romano con la corte mantovana. La Boschetti aveva sposato nel 1514 un cortigiano del duca, il conte Francesco Cauzzi Gonzaga di Calvisano, che muore nel 1528 per morte violenta. Isabella ebbe anche da Federico II Gonzaga un figlio naturale, Alessandro, che divenne consigliere di stato del duca e militò nell’esercito spagnolo in Fiandra, e una figlia Emilia che sposò Carlo Gonzaga, signore di Gazzuolo. Morto il duca Federico, la Boschetti si risposa nel 1542 con il conte Filippo Tornielli e muore nel 1560.

Nel percorso delle sale del palazzo si trovano anche altre figure femminili, divinità e storie della mitologia classica come Arianna ed Euridice nella sala di Ovidio, Giunone, Venere e Deianira nella Sala dei Cavalli, nella stessa sale di Psiche le storie di Olimpiade, Galatea e Pasifae, Betsabea nella Loggia di Davide e la maga Alcina nell’appartamento della Grotta. Infine all’interno delle decorazioni, tra gli affreschi, gli stucchi e le grottesche, si scorgono molte altre figure compendiarie dei tanti racconti di Giulio Romano.

Le donne sono anche attive nella fabbrica di Giulio Romano e prendono parte al nutrito cantiere dell’artista. Una certa “maestra Antonia fornasara” è registrata nei documenti di pagamento conservati presso l’Archivio di Stato di Mantova. Antonia lavora per ben sette settimane, tra il 15 settembre e il 22 novembre 1533, anche se non è chiaro quale sia il suo compito (forse il controllo dei laterizi della fabbrica?). Ciò che risulta evidente, dai confronti con le altre maestranze, è tuttavia il suo salario, una paga è molto bassa (6,5 soldi al giorno), meno del più modesto dei manovali.

La visita nelle sale di Palazzo Te si concluderà con Apericena presso Tortelli & Friends (via Alessandro Luzio n. 6, 46100 Mantova). Il contributo complessivo per l’evento è di € 25,00 (sconto € 23,00 per possessori Village Card di Mantova Outlet Village e per Community “Gazzetta di Mantova”). Il contributo comprende biglietto d’ingresso, visita guidata e aperitivo. L’appuntamento è alle ore 17.00 presso la Biglietteria di Palazzo Te. Prenotazione obbligatoria e pagamento anticipato presso l’agenzia.

Info: 

Mantunitour & Partytour, via Fratelli Bandiera n. 5, 46100 MANTOVA

Tel. +39 0376-357374-357370 – Fax +39 0376-357360

e-mail:mantunitour@tempoliberosrl.com

www.mantunitour.it

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *